Fondazione Passaré

fondazione-passare-logo-web-facebook-300x126

Nata nel 2007, la Fondazione Alessandro Passaré è stata costituita, con finalità culturali, per desiderio del figlio Massimo di ricordare il padre – medico appassionato d’arte – e di portare avanti gli ambiti disciplinari che furono la sua principale passione di collezionista di arte moderna e di arte primaria.
Lo scopo della Fondazione, infatti, è di promuovere ricerche e iniziative culturali rivolte all’arte contemporanea e, soprattutto, alle arti primarie. In questo secondo campo, in particolare, la Fondazione si è impegnata attivamente per una migliore conoscenza della cultura e delle espressioni artistiche primarie, soprattutto per quanto riguarda il continente africano.
L’impegno maggiore, fin’ora, è stato rivolto alla valorizzazione della ricchissima raccolta di maschere, sculture e utensili delle culture extraeuropee appartenute a Alessandro Passaré, insieme a un limitato ma sceltissimo gruppo di quadri e disegni del Novecento.
Da qui è nata una serie di mostre, dovute alla felice collaborazione con i Comuni di Albissola Marina e Albisola Superiore (Savona), che mettevano a confronto di volta in volta arte moderna e arte primaria per evidenziare sottili confronti e sotterranee assonanze.
Sempre per merito di questa collaborazione è stato possibile inoltre dare vita, nei locali dell’ex fornace Alba Docilia di Albisola Marina, a un piccolo museo dedicato all’opera di Lucio Fontana e Wilfredo Lam, fondamentali per la storia artistica del comune ligure, unendo le opere di questi artisti di proprietà della Fondazione con quelle già appartenenti al Comune.

La Fondazione ha stipulato, inoltre, con il Comune di Milano la concessione in comodato gratuito di oltre trecento pezzi della collezione di arte primaria; alcuni si possono apprezzare in una mostra presso il Castello Sforzesco, in attesa di una loro collocazione definitiva presso il costituendo Museo delle culture extraeuropee. Questa iniziativa ha dato luogo a uno studio sistematico delle opere e dei documenti ad esse relativi.
A queste attività si accompagna un progetto di sensibilizzazione ai temi dell’arte e della cultura del continente africano che coinvolge gli studenti della scuola dell’obbligo.
Parallelamente, la Fondazione ha in programma una serie di mostre/eventi denominati “Gli Amici di Sandro”, dedicati a quegli artisti con cui Passaré aveva avuto una più assidua e amichevole frequentazione.

Informazioni di contatto
E-mail press@fondazionepassare.com
Sito Web www.fondazionepassare.com
Pagina Facebook Fondazione Passaré

 

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: